Articoli

SENTIERO TEMATICO dell'ACQUA RIPENSATA

  • Stampa

SESSA - MONTEGGIO - 03.09.2015 - Grande festa Domenica 6 settembre 2015 per l'inaugurazione del Nuovo Sentiero Tematico dell'Acqua Ripensata. Una nuova sfida per un turismo famigliare futuro. Il nuovo percorso non è altro che il prolungamento del già esistente sentiero inaugurato nell'anno 2000 tra i Comuni di Sessa e di Monteggio per festeggiare l'inizio del nuovo millennio mettendo in evidenza tutte le particolarità culturali del territorio del Malcantone e questo grazie all'Associazione “Acqua Fregia” di Sessa – Monteggio. Questo nuovo sentiero unitamente al progetto della ristrutturazione della Miniera d’oro “La Costa di Sessa”, servirà a promuovere il turismo locale puntando sulle famiglie che usufruiranno delle infrastrutture già esistenti nei due Comuni.

Il sentiero è stato progettato per valorizzare un sito di elevato interesse naturalistico e per sensibilizzare i fruitori grazie all'ausilio di un percorso attrezzato, didattico e di scoperta, facilmente accessibile e percorribile in tutte le stagioni dell'anno. Lungo il sentiero sarà infatti possibile scoprire il Camino Baglioni, la cascata della Pevereggia, il Caseificio, le Bolle per arrivare a Termine di Monteggio. Il sentiero attraversa poi la pianura della Pampa di Monteggio e prosegue sul versante opposto toccando le Sirane, le frazioni di Suino e Bonzaglio. Giunti a Sessa si attraversano, sotto la frazione di Lanera, i vigneti, il biotopo ai Grappoli e si ritorna al punto di partenza a Ramello. Dopo 15 anni, con l'accordo dei due Comuni, il percorso di 9 km viene completato e vengono posizionati 14 Totem esplicativi dei diversi punti: Camino Baglioni, Mulino Trezzini, Vecchia Latteria, le Bolle di Sessa, l'Acquedotto, le Bollette, il Lavatoio di Termine, le Sirane, il Cassinot, il Piccolo Museo Sessa e Monteggio (Bonzaglio), la piazza da Sòra e il Biotopo ai Grappoli. Su ogni totem è impresso il codice QR che dà la possibilità di accedere ai testi per approfondire il tema. L'acqua è l'elemento primario del sentiero che, in un susseguirsi di fermate, i Totem ne danno una piccola spiegazione in quattro lingue. Su ogni totem si evidenzia la cartina del percorso e la spiegazione del luogo dove, per una conoscenza più approfondita, occorre collegarsi ai siti web dei comuni di Monteggio e di Sessa. Il percorso per legge deve essere marcato unidirezionale, la partenza è a Ramello di Monteggio dove si trova un ampio parcheggio, ma il percorso può iniziare anche da altre parti sempre con possibilità di parcheggio. I due comuni di Sessa e Monteggio hanno realizzato un'app per il cellulare per avere una visione più completa dell'intero percorso. Per l'inaugurazione sono state preparate due passeggiate e chi le eseguirà ha il posto riservato a pranzo. I partecipanti potranno percorrere tutto il sentiero partendo da Ramello alle ore 08.00 mentre per la piccola gita fino a Termine la partenza è alle 08.30. Sull'intero percorso vi saranno dei punti di ristoro: ⁃ Vecchia Latteria degustazione prodotti caseari di Silvia e Davide Viola. ⁃ Termine banco di salumeria nostrana gestito dal Corpo dei Pompieri di Monteggio, aperitivo con degustazione vini dei viticultori Gautschi e Huber e arrivo per chi effettua la piccola gita. ⁃ Bonzaglio al “Piccolo Museo” ristoro per chi effettua l'intero percorso e degustazione vini dei viticultori: Martin Sigrist e Miriam Hermann. ⁃ Piazza da Sora (Sessa) conclusione della grande gita e pranzo polenta, mortadella, fagioli e latte. Vino, formaggi e torte verranno offerti a prezzi modici- In caso di brutto tempo l’inaugurazione sarà rinviata a domenica 20 settembre 2015. Per motivi organizzativi occorre iscriversi presso le cancellerie comunali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Daria Gilli

e-max.it: your social media marketing partner