News

10a EDIZIONE DI "CERRO FIORITA"

  • Stampa

LAVENO MOMBELLO – 30.04.2015 – Torna in questo ponte del primo maggio la manifestazione "Cerro Fiorita", che giunta alla sua decima edizione, è a cura del "Gruppo Ulisse", quale associazione no profit aperta a tutti coloro che intendono contribuire alla valorizzazione degli ambienti, del territorio e, più in generale, della cultura legata agli uomini e alle genti della sponda orientale del Lago Maggiore. Da venerdì 1° maggio a domenica 3 maggio, ci sarà un susseguirsi di iniziative, mostre, gastronomia, teatro, musica, ceramica e il tradizionale mercatino degli hobbisti, con artigianato, bigiotteria, piante e fiori sul lungo lago. La manifestazione, è patrocinata dal Comune di Laveno Mombello e vede la collaborazione della Provic, e si svolge sul lungolago e nel “borgo lacustre” di Cerro e al Museo Internazionale della Ceramica.

Il programma annuncia durante la manifestazione l'apertura della mostra "I Fiori di Barbara" acquerelli a tema floreale di Barbara Schaer, del X "Concorso d'Arte per le Scuole". Venerdì 1°maggio dalle ore 16, ci sarà la partecipazione del Gruppo Sax in The City, con musica dal vivo e alle ore 21 seguirà la Rassegna delle Corali, con la partecipazione dei Cori "Fiocco di Neve", "Città di Luino" e il coro "ANA Arnica", presso Palazzo Perabò. Sabato 2 maggio, alle ore 10 nel MIDeC, si svolgerà il laboratorio ceramico: “M’ama, non m’ama: il Tuo Fiore in un bottone" a cura di Sarah Dalla Costa. Alle ore 21 la presentazione della Commedia Dialettale: “Stori vecc...ma che succeden ancamò” a cura della Compagnia Instabile del Franciscum di Mombello. Domenica 03 maggio alle ore 15.00, nel MIDeC si svolgerà la premiazione del “X Concorso d’Arte”, ed a seguire nel borgo rivierasco ci sarà l'esibizione del Gruppo Folk “Da Jutalan" di Timau, con i balli della Tradizione Carnica. Lo stand gastronomico è a cura della Società Cerro Sportiva. Le offerte raccolte durante le due serate di venerdì e sabato saranno devolute per il restauro del quadro Sacra Famiglia, attribuito ad Andrea Lanzani (sec. XVII - XVIII) attualmente esposto nella chiesa Parrocchiale di Mombello.

e-max.it: your social media marketing partner