News

NUOVO MAGAZZINO COMUNALE E DISTACCAMENTO DEI VVFV

LAVENO MOMBELLO – 17.02.2017 -Tornano sul territorio comunale di Laveno Mombello, sia i vigili del fuoco volontari che il magazzino comunale. Come noto la situazione attuale (dopo l’abbattimento del vecchio e pericolante magazzino comunale, realizzato negli anni settanta in via XXV Aprile abbattuto all’inizio del 2008) vede il trasferimento delle attrezzature comunali nel capannone di via Mombello al civico 36, sul terreno comunale di Cittiglio. Una collocazione provvisoria si era detto sin dal 2008, ma che dura a tutt’oggi, ed ancora per alcune settimane. Nel contempo il distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Laveno Mombello, nato e inaugurato presso la sede della protezione civile (il 31 maggio del 2008) con l’inserimento di alcuni degli stessi volontari della prociv lavenese,

era stato successivamente trasferito nel 2010, presso il magazzino comunale in via per Mombello, trovando spazio per le proprie attrezzature e i mezzi in dotazione, ma sotto il comune di Cittiglio. In questi anni si sono cercate soluzioni alternative. Un discorso reso complicato anche per l’impossibilità, vista la situazione delle casse comunali e del rispetto del patto di stabilità, di realizzare un nuovo edificio. Si erano aperte le trattative per un complesso di capannoni in via Cittiglio, ma poi non si era concretizzato l’accordo. Un vero peccato visto che in questo caso avrebbero ottimamente trovato spazio sia il magazzino comunale, che i vigili del fuoco e la protezione civile. Ora l’amministrazione di Centrosinistra, grazie alla disponibilità della Fondazione Menotti Bassani, presieduta da Paolo Bevilacqua, che ha messo a disposizione del sindaco Ercole Ielmini, l’immobile di via Prof. Monteggia al civico 16, si va verso una soluzione. Lo stabile è quello che un tempo ospitava un supermercato e nel quale da qualche settimana si sta lavorando per ottimizzare la struttura in vista della nuova destinazione d’uso. In questo stabile troverà sede, attraverso un’ottimizzazione degli spazi, sia il magazzino comunale con le relative attrezzature, oltre che i dipendenti comunali, cosi come per le attrezzature e i mezzi dei Vigili del Fuoco Volontari. I lavori in corso in questi giorni riguardano la sostituzione di alcuni serramenti e la realizzazione di un alloggio e dei servizi per i vigili del fuoco e dei portoni di accesso al garage ricavati nell’attiguo capannone. Cosi oltre al rientro sul territorio comunale, l’amministrazione comunale potrà risparmiare circa 10.000 euro di affitto annuo. L’edificio che si estende nel centro abitato all’inizio della via Monteggia ha una superficie di circa 646 metri quadrati. Al piano terra troveranno spazio il magazzino comunale, mentre il primo piano è destinato ad uffici e deposito del comune oltre agli alloggiamenti per i vigili del fuoco volontari. I due garage presenti sul piazzale saranno adibiti in parte a box comunali e per i mezzi dei vigili del fuoco. A carico della Fondazione Bassani sono in corso lavori di messa a norma dell’impianto elettrico, scale di accesso al primo piano, lo spogliatoio, i servizi igienici impianto idro-sanitario, il riscaldamento, i muri divisori fra parte comunale e Vvf, per un ammontare di circa 75.000,00 euro. L’affitto annuo è stato concordato di 22.000,00 euro. In questi giorni sono iniziati i lavori di trasloco dei materiali e una volta insediati nel nuovo edificio, si pensa entro un mese, il comune completerà in una seconda fase gli interventi necessari alla nuova funzionalità dei vigili del fuoco e dei dipendenti comunali.

e-max.it: your social media marketing partner

Registrati per commentare