News

CARNEVALE LAVENESE RINVIATO.. CI SARA' INVECE A MOMBELLO

LAVENO MOMBELLO – 03.03.2017 - (foto storica del Bortolo Ciuchet) Non ci sarà nessuna sfilata carnevalesca in notturna domani (sabato 4 marzo) a Laveno. Viste le previsioni meteo di Locarno Monti e di altri servizi meteo, che prevedono precipitazioni nella giornata e serali con possibilità di forte vento, il presidente della Pro Loco Franco Liuzzo, dopo una riunione svoltasi, insieme al consiglio direttivo, all’assessore al turismo Alvaro Reggiori, ed agli autori dei carri allegorici e gruppi mascherati, ha deciso di rinviare la manifestazione. In un primo tempo si era pensato a sabato 3 giugno, in occasione della festa patronale, ma poi viste altre manifestazioni nella zona si è deciso per sabato 17 giugno, in occasione della “Notte Bianca”, che vedrà una nutrita presenza di iniziative collaterali, fra cui si spera, con un’operazione congiunta fra Amministrazione comunale, Parrocchia e Pro Loco, di illuminare il campanile della rivierasca chiesa parrocchiale di Laveno (quella dei Santi Filippo e Giacomo) il cui campanile è visibile sulle due sponde del Verbano, proprio come era stato fatto nel 1961 (ben 56 anni fa) in occasione della trasmissione televisiva RAI di “Campanile Sera” (una sorta di “Giochi Senza Frontiere”) che vide Laveno Mombello per sei settimane protagonista.

Quindi il carnevale di Laveno in notturna è rinviato al 17 giugno, si svolgerà invece il “Carnevale Mombellese” che pur senza sfilata fra le vie, si terrà fra l’oratorio e il teatro Franciscum a cura della Associazione Mombello Viva in sinergia con l’Oratorio di Sant’Arialdo di Mombello, con la sua celebre e tradizionale maschera del “Bortolo Ciuchet”. La giornata di domani avrà tuttavia inizio con momenti gastronomici alle ore 12, a Laveno presso l’oratorio del Ponte con polenta e bruscitt, salamini e fagioli, il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di attrezzature. A Mombello inizio alle 12 quando all’Oratorio di Sant’Arialdo a Mombello sarà attivo il banco gastronomico con polenta, lenticchie e gorgonzola presso l’oratorio e al Centro Sociale “Il senso della vita”. Poi alle 14, a Mombello, inizierà la sfilata delle maschere all’interno del teatro Franciscum e con il Bortolo Ciuchet. Quest’ultimo terrà il suo discorso alle 14 e 45, ci sarà anche il Circo Smile con giochi e divertimenti. Alle 16 in programma le premiazioni delle maschere più belle. Alle 16 e 45 si continuerà con il processo e la condanna al rogo del Bortolo Chiuchèt e il corteo popolare fino al vicino campo sportivo. C.P.-

e-max.it: your social media marketing partner

Registrati per commentare