News

RAGGIUNTO UN ACCORDO PER LA SICUREZZA DELLE MANIFESTAZIONI

  • Stampa

ROMA - 07.08.2017 - “A seguito di sollecitazioni rivolte anche ad ANCI - già impegnata in confronti con gli organi competenti - per segnalare le difficoltà in capo alle amministrazioni locali e ai sindaci rispetto alla gestione degli eventi e alle misure di sicurezza da adottare in tali circostanze, è stata emessa dal Ministero dall’Interno la "Direttiva con modelli organizzativi per garantire alti livelli di sicurezza in occasioni di manifestazioni pubbliche." L’obiettivo è di permettere, sempre mantenendo assoluta priorità per i massimi standard di sicurezza sia in termini di security che di safety, di soddisfare le esigenze dei Comuni con cautele e precauzioni differenti in base alle tipologie di eventi, distinguendo tra manifestazioni in luogo pubblico che richiedono agli organizzatori solo l’onere di avvisare il Questore e manifestazioni di pubblico spettacolo sottoposte ad autorizzazione da parte del Sindaco. Tale nuova direttiva permette, quindi, di differenziare le procedure e chiarire le responsabilità con la garanzia di poter effettuare eventi pubblici sicuri.

Le linee guida relative ai provvedimenti di safety da adottare per la gestione delle pubbliche manifestazioni individuano, in base a più parametri, tre diversi livelli di rischio (basso/medio/elevato) per calibrare le misure di sicurezza da adottare. Tali indicazioni rappresentano un ausilio per una prima valutazione dei livelli di rischio delle manifestazioni suggerendo come modulare le misure di mitigazione. Raggiunto quindi l’obiettivo prefissato con la garanzia di svolgimento di eventi pubblici ma con circospezioni differenti e ponderate per “salvare” ogni tipo di manifestazione garantendone la maggior sicurezza possibile.”

e-max.it: your social media marketing partner