News

DOMENICA LA 23° REGATALONGA DEL VERBANO

  • Stampa

LEGGIUNO - 29.09.2017 - Come consuetudine annuale, gli "Amici del Remo" di Leggiuno in collaborazione con il "Circolo Velico Medio Verbano",  organizzano per domenica 1° ottobre la tradizionale manifestazione denominata “Regatalonga del Verbano”, iniziativa non competitiva, giunta alla 23 esima edizione e aperta a tutte le imbarcazioni mosse a remi o pagaie. Un appuntamento che ogni anno richiama molti appassionati del remo. La manifestazione è nata nel 1994 per volontà di alcuni amanti della voga. L’idea originale è quella di accomunare in un’ unica manifestazione non competitiva, tutti i tipi di imbarcazione mosse da remi o pagaie, per una vera e propria festa della voga sullo sfondo dello splendido scenario del Lago Maggiore e di Santa Caterina del Sasso e Reno di Leggiuno. Il periodo scelto è quello nel quale le attività diportistiche sono notevolmente ridotte consentendo quindi ai partecipanti di fruire di acque tranquille e libere. L’organizzazione prevede anche la possibilità di alaggio gratuito per le imbarcazioni che necessitano di questo servizio presso il noto Cantiere Costantini di Reno.

Due sono i percorsi a scelta dei partecipanti, il primo di circa 7 Km, ed il secondo più impegnativo, di circa 16 Km. Per tutti, la partenza è spettacolare e in simultanea delle acque antistanti la spiaggia di Reno, con una amichevole battaglia di remate, o pagaiate, per conquistare la testa del gruppo. Raggiunta la boa posta all’altezza dell’abitato di Cerro di Laveno, si vira verso il centro del lago in direzione delle Isole Borromee. Seconda boa e qui ci si divide; infatti chi ha scelto il percorso più corto, si dirigerà verso la spiaggia di Reno per un ultimo tratto da affrontare come un lungo sprint finale, chi avrà scelto il percorso più lungo punterà invece verso Arolo. Giunti all’ altezza del Sasso Moro (Arolo) ecco l’ultima boa con relativa virata e ritorno verso Reno. Quest’ultimo tratto è sicuramente quello più spettacolare e suggestivo del tracciato, con il passaggio a pochi metri dalla parete a strapiombo sulla quale è arroccato lo splendido Eremo di Santa Caterina del Sasso per giungere poi al traguardo posto a Reno. Per una migliore riuscita della manifestazione, sarebbe gradita la pre iscrizione indicando la misura della maglietta. Per info. tel. 333 2168889.

e-max.it: your social media marketing partner