News

TASSA PER LO SBARCO SULLE ISOLE BORROMEO

  • Stampa

LAVENO MOMBELLO – 02.03.2018 - Da ieri, 1° marzo, è scattato il sovraprezzo per lo sbarco alle isole Borromeo, dopo corsi e ricorsi fra NLM e Comune di Stresa. Come informa la stessa direzione della Navigazione Lago Maggiore, a far data dal 1° marzo 2018 si procede alla riscossione del “Contributo di Sbarco” (ex Imposta di Sbarco) sulle Isole Borromee (Isola Bella - Isola Superiore - Isola Madre), istituito ed attivato dal Comune di Stresa con delibere del Consiglio Comunale n° 13 e 14 del 16 marzo 2016 e n° 5 del 31 gennaio 2018, a carico dei viaggiatori che acquistano un biglietto che contempla la possibilità di sbarcare su una o più delle suddette Isole (Tariffa n° 1 - Tariffa n° 2 - Tariffa n° 3 - Tariffa speciale "due isole"). La tassa ammonta ad Euro 0,50 a persona e per ogni isola. Sono esenti dal pagamento del tributo i soggetti indicati all'art. 5 del Regolamento Comunale (approvato con delibera del Consiglio Comunale n° 14 del 16 marzo 2016): vale a dire i residenti del Comune di Stresa; i lavoratori pendolari delle Isole; gli studenti pendolari delle Isole; i soggetti non residenti e proprietari di immobili a destinazione abitativa sulle Isole che risultino in regola con il pagamento dell'imposta municipale propria,

nonché i componenti del proprio nucleo familiare; i minori fino al compimento del sesto anno di età; una “guida turistica locale” per ogni gruppo (munita di tesserino di esenzione rilasciato dal Comune di Stresa); un “accompagnatore turistico” per ogni gruppo (ossia il capogruppo di comitiva ordinaria e di comitiva scolastica, secondo la classificazione prevista dalle vigenti Condizioni di Trasporto della Navigazione Lago Maggiore per il trasferimento congiunto di persone). Maggiori informazioni al riguardo saranno comunque disponibili presso le biglietterie e/o a bordo dei battelli di linea.

e-max.it: your social media marketing partner