News

SABATO 28 OTTOBRE SI APRE LA STAGIONE TEATRALE

VENERDì - 27.10.2017 - Sabato 28 ottobre al Teatro Sociale di Luino a partire dalle 21 la Stagione Teatrale Cittadina si aprirà con lo strepitoso spettacolo di Lopez e Solenghi. La novità è che i Legnanesi tornano a Luino in primavera e che da domani sera sino al 12 novembre solo per gli abbonati sarà possibile acquistare un biglietto per lo spettacolo COLOMBO SI NASCE che si svolgerà MARTEDI' 15 MAGGIO alle 21. Per gli abbonati la poltrona è di 30 Euro invece di 40 in Platea e in Galleria 25 Euro al posto di 30.Dal 13 novembre sarà vendita libera a tutti.(Per i nuovi biglietti: PLATEA €40; GALLERIA €30) Altrettanto coinvolgente e divertente, a partire dalle 21, il 6 novembre sarà la volta di FIORE DI CACTUS, un copione 'storico', interpretato nel tempo anche sugli schermi cinematografici da grandi artisti del calibro di Ingrid Bergman e Walter Matthau. In Italia il successo arrivò con la coppia Alberto Lupo e Valeria Valeri. In questo adattamento teatrale presentato a Luino, a rivestire i panni del dottore e della sua intraprendente infermiera ci sono Maximilian Nisi e Benedicta Boccoli, divisi ma poi finalmente allietati dal terzo incomodo, ossia la suadente e simpatica Anna Zago.

STUDENTI ALLA COLACEM COLLOCANO A DIMORA NUOVA VEGETAZIONE

CARAVATE - 21.10.2017 - Oltre un centinaio di ragazzi delle scuole medie hanno potuto partecipare, ieri anche attivamente, alle consuete operazioni di piantumazione presso la miniera Colacem di Sasso Poiano, con il direttore di stabilimento ing. Mario Capolli. Un’operazione che si ripete annualmente alla Colacem di Caravate, che intende mantenere il contatto con le comunità locali. Era presente Fabio Turri responsabile di Dimensione Ambiente, il responsabile della cava geom. Antonio Berettini, il presidente della Comunità Montana Valli del Verbano Giorgio Piccolo, per Caravate il vice sindaco Daniela Mendozza, per Cittiglio l’assessore Giuseppe Galliani. Dopo una breve visita alla cava ed alle maxi attrezzature di escavazione e trasporto del materiale escavato lo stesso ing. Capolli ha spiegato il funzionamento del giacimento minerario e le modernissime attività estrattive, tenendo in primo piano il successivo ripristino ambientale che ne segue. Poi i tecnici della Colacem insieme ai rappresentanti della Protezione Civile di Caravate, hanno accompagnato e aiutato gli studenti nell’opera di piantumazione e semina dell’area, che dopo le attività estrattive viene gradatamente ripristinata, ed in questo senso sono già centinaia di ettari quelli che sono stati ripiantumati

CINQUE GIORNI DI CHIUSURA PER LA SP 394 DIR A LAVENO

LAVENO MOMBELLO – 19.10.2017 -Da lunedì 23 ottobre e per cinque giorni sino a sabato 28 ottobre, si annunciano nuovi pesanti disagi per la viabilità lavenese. A parte i cantieri già avviati per asfaltare parte di alcune vie del centro lacustre, ci sarà la chiusura del passaggio a livello di via Varese, quello di RFI che collega la SP 394 Dir all’uscita di Laveno verso Cittiglio, senza per questo dimenticare il cantiere non ancora completato della SP 69 in uscita da Laveno verso Castelveccana. La nuova chiusura, che del resto era preventivata, è legata ai lavori di abbassamento della sede ferroviaria di Reti Ferrovie Italia, che dalla stazione di Laveno Mombello porta sino alla galleria di Laveno Mombello - Castelveccana, una delle più lunghe della tratta Zenna - Gallarate, con i suoi tre chilometri di tunnel, che dal mese di giugno è chiusa (come tutta la tratta ferroviaria) per consentire l’abbassamento dei binari in vista del transito entro il 2020 dei treni merci di Alp Transit. Da qui la necessità di aumentare di circa 40 centimetri il calibro interno delle gallerie. Ora mentre i lavori nella galleria stanno rispettando il cronoprogramma che prevede la riapertura della tratta ferroviaria internazionale ai primi di dicembre,

AL VIA IL "CONTROLLO DEL VICINATO" A LAVENO

LAVENO MOMBELLO – 19.10.2017 - E’ iniziata nella zona collinare di Monteggia, a Laveno Mombello, l’importante iniziativa del “Controllo del Vicinato” che vede il primo gruppo attivo. La zona interessata è quella che ha registrato negli ultimi 20 anni un notevole incremento edilizio, sia residenziale che di seconde case, grazie anche alla sua particolare posizione panoramica sul golfo lavenese e sul lago Maggiore. In questi giorni sono apparsi lungo la via di accesso alla frazione i cartelli posizionati su indicazione dalla polizia locale, che indicano l’attivazione del sistema-servizio. Ora si spera che altri si attivino quanto prima e portino ad un numero ottimale gli aderenti delle varie frazioni e rioni di Laveno Mombello, in modo da completare la “rete” che si auspica copra l’intero territorio comunale. L’iniziativa, come si ricorderà era partita lo scorso mese di febbraio, dopo un incontro conoscitivo che con la presenza del pubblico già interessato e dello stesso sindaco Ercole Ielmini, aveva visto come relatori il dott. Martino Incarbone, assessore al comune di Venegono e referente per l’Associazione Controllo del Vicinato; il Maresciallo Luogotenente comandante la stazione dei carabinieri di Laveno Mombello Tiepolo Carlo Maria,

A LAVENO SI ASFALTANO ALCUNE VIE

LAVENO MOMBELLO – 18.10.2017 - Già annunciata quale bella notizia sin dall’aprile del 2016, ha finalmente avuto avvio con via Molinetto a Laveno la sistemazione, di alcune malconce vie lavenesi. Con soddisfazione di molti lavenesi che usano l’automobile, ma anche per i mezzi pubblici e per tutti gli utenti della strada, l’amministrazione comunale di Laveno Mombello mette finalmente mano, dopo anni di attesa al manto stradale, di alcune vie e di quei tratti più lesionati croce, senza delizia per gli automobilisti, ma anche per ciclisti e motociclisti, che da anni ne denunciano le più che pessime condizioni. Nel caso non si può certamente parlare di una manovra pre elettorale, visto che a Laveno Mombello l’amministrazione comunale ha appena superato la metà del mandato elettorale. Molte inoltre in questi mesi le denunce di danni a causa di buche che sono state “liquidate” dal comune. Le vie che saranno “benedette” da un nuovo manto di asfalto dopo regolare fresatura e sistemazione di pozzetti e tombinature, anche queste piuttosto mal ridotte, sono parte della via Molinetto, dove diversi scavi per linee telefoniche, elettriche, acquedotto e raccolta delle acque nere avevano creato una situazione invivibile.

GASOLIO NEL BOESIO, SINO AL LAGO MAGGIORE

CITTIGLIO – 15.10.2017 - Un consistente inquinamento di gasolio si è registrato nei giorni scorsi nella zona di Cittiglio attraversata dal torrente Boesio. Le chiazze, erano già state notate nella giornata di venerdì, ma solo ieri – sabato 14 ottobre - alcuni frequentatori della pista ciclopedonale, verso le 17,00 hanno chiamato i vigili del fuoco di Varese. Sul posto con il capo squadra Giuseppe Montemurolo, sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Ispra e quelli del distaccamento volontario di Laveno Mombello, che vista la situazione, l’inquinamento era perfettamente visibile oltre il ponticello pedonale a scavalco, posto oltre via Per Mombello, cosi come era percepibile all’olfatto, hanno chiamato sul posto il sindaco di Cittiglio Fabrizio Anzani, i tecnici comunali e quelli dell’Arpa, oltre alla protezione civile di Cittiglio. Come primo provvedimento urgente, lo stesso sindaco di Cittiglio chiedeva l’intervento della protezione civile di Laveno Mombello, che specializzata in questo settore, è dotata delle così dette “panne assorbenti” o “salsicciotti assorbenti galleggianti”. In collaborazione con i vigili del fuoco la protezione civile lavenese ha cosi provveduto a realizzare quattro barriere di protezione dal ponte pedonale della Ciclopedonale

MOLTE LE PRENOTAZIONI PER LA STAGIONE TEATRALE

LUINO -30.09.2017 - Grande soddisfazione da parte del Direttore Artistico Oscar Masciadri e dell'assessore alla Cultura Pier Marcello Castelli per il successo che sta avendo la prevendita degli abbonamenti con prelazione della Stagione Teatrale Comunale 2017-2018.A tal proposito, per tutti coloro che desiderano abbonarsi alla stagione teatrale e non l'hanno mai fatto in precedenza, dal 2 ottobre fino al 18 ottobre presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Luino sarà possibile effettuare il pagamento. Prosegue sino al 2 ottobre l'opportunità esclusiva di rinnovare l'abbonamento. Dal 19 OTTOBRE in poi sarà possibile acquistare i biglietti di tutti gli spettacoli in programma. In cartellone: MASSIMO LOPEZ & TULLIO SOLENGHI SHOW IL NUOVO ATTESISSIMO SHOW DI MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI Sabato 28 ottobre 2017 ore 21.00 FIORE DI CACTUS Lunedì 6 Novembre 2017 ore 21.00 Con Benedicta Boccoli, Maximilian Nisi, Anna Zago, Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Claudia Gafà, Matteo Zandonà, Anna Farinello e Federico Farsura MISERIA E NOBILTA’ Lunedì 20 Novembre 2017 ore 21.00 Con F. M. Asselta, D. Acquaviva, S. Braschi, G. D’Addario, G. Delle Fontane, G. Eugeni, F. Gabucci, C. Masella, S. Medri, G. Mingucci, D. Paternoster, M. Sinisi

UNA TARGA A RICORDO DEI SINDACI E PODESTA'

CASTELVECCANA – 30.09.2017 - Si è svolta nei giorni scorsi presso il comune di Castelveccana una piccola ma interessante cerimonia, definita dallo stesso sindaco Ruggero Ranzani, “Significativa per il suo valore storico e morale.” Si è infatti inaugurata scoprendola dopo la posa, una targa in cui sono elencati tutti i “Primi Cittadini”, compresi gli allora Podestà che si sono succeduti dal 1928, anno dell’unificazione dei due comuni autonomi esistenti sul territorio, vale a dire Castello e Veccana, per giungere sino ai giorni nostri. La cerimonia si è svolta alla presenza dei famigliari o parenti dei vari personaggi che si sono succeduti alla guida del paese. Da parte sua il Sindaco ha sottolineato per l’occasione, come tutte queste persone elencate nella targa abbiano umilmente dato anni della loro vita con impegno per il bene comune della popolazione e operato per il mantenimento del territorio e la salvaguardia soprattutto del paesaggio, che caratterizza la bellezza del Comune di Castelveccana, paese posto tra lago e montagna, meta turistica molto apprezzata, tanto che lo stesso scrittore luinese Piero Chiara, la definì “La Portofino del Lago Maggiore”.

NIENTE ANNULLO FILATELICO PER "MATILDA"

ORTA SAN GIULIO - 29.09.2017 - Da La Stampa di Torino di Marcello Giordani - A Orta San Giulio (Novara) si ricorda il 20° anniversario del discusso murale omaggio alla protagonista di “La stanza del vescovo” e del film di Dino Risi girato in paese. Nella foto di Marcello Giordani - il pittore tedesco Dietrich Bickler davanti al murale dedicato a «Matilde» nella frazione Legro di Orta - Niente annullo filatelico con la figura stilizzata della «Matilde». Poste Italiane, che inizialmente aveva aderito alla «tre giorni» per ricordare il ventennale dei muri dipinti di Legro d’Orta (Novara), ha fatto marcia indietro e ieri mattina ha informato telefonicamente l’organizzatore della manifestazione, Fabrizio Morea, che si ritirava dall’impegno perché, come dice lo stesso Morea, la figura stilizzata proposta per l’annullo, sarebbe stata giudicata «sconveniente». Già all’epoca, il murale del pittore tedesco Dietrich Bickler aveva fatto scandalo: era un omaggio alla protagonista de «La stanza del vescovo» di Piero Chiara, e poi del film girato proprio a Orta San Giulio da Dino Risi (con Ugo Tognazzi, Ornella Muti e Patrick Dewaere), con la ragazza ritratta di schiena, appoggiata al parapetto mentre guarda il lago, osservata da un pensionato seduto su una panchina.

L'OKTOBERSTI' DA QUESTA SERA A CITTIGLIO

CITTIGLIO - 29.09.2017 - Torna con questo fine settimana a partire da oggi, venerdì 29 settembre, una delle più classiche e frequentate feste del medio Verbano, che in un tripudio di birra e cibi bavaresi aprirà la tredicesima edizione della festa della birra di Cittiglio nota come “Oktoberstì”, organizzata dalla locale Pro Loco di Cittiglio sotto la guida del presidente Giuliano Besana. Come per le scorse edizioni anche questa si svolgerà in 4 serate 29 – 30 settembre e 6 – 7 ottobre. Come ben noto l’”Oktoberstì” che da tempo ha varcato i confini della provincia di Varese attirando visitatori anche dalle province limitrofe di Milano Novara Verbania e Como, è un tributo alla ben più nota Oktoberfest di Monaco di Baviera e da questa ha ereditato oltre la cucina e la birra anche lo spirito allegro e festaiolo tipico della tradizione bavarese. A proposito di cucina si potranno gustare i tradizionali wurstel bavaresi, stinco di maiale, canederli, Spätzli e novità di quest’anno un ottimo gulash accompagnato da squisite patate.

DOMENICA LA 23° REGATALONGA DEL VERBANO

LEGGIUNO - 29.09.2017 - Come consuetudine annuale, gli "Amici del Remo" di Leggiuno in collaborazione con il "Circolo Velico Medio Verbano",  organizzano per domenica 1° ottobre la tradizionale manifestazione denominata “Regatalonga del Verbano”, iniziativa non competitiva, giunta alla 23 esima edizione e aperta a tutte le imbarcazioni mosse a remi o pagaie. Un appuntamento che ogni anno richiama molti appassionati del remo. La manifestazione è nata nel 1994 per volontà di alcuni amanti della voga. L’idea originale è quella di accomunare in un’ unica manifestazione non competitiva, tutti i tipi di imbarcazione mosse da remi o pagaie, per una vera e propria festa della voga sullo sfondo dello splendido scenario del Lago Maggiore e di Santa Caterina del Sasso e Reno di Leggiuno. Il periodo scelto è quello nel quale le attività diportistiche sono notevolmente ridotte consentendo quindi ai partecipanti di fruire di acque tranquille e libere. L’organizzazione prevede anche la possibilità di alaggio gratuito per le imbarcazioni che necessitano di questo servizio presso il noto Cantiere Costantini di Reno.

FESTA DI FINE ESTATE - CON FUOCHI ARTIFICIALI SUL LAGO

LAVENO MOMBELLO – 18.09.2017- Si presenta un fine settimana di grandi eventi per Laveno Mombello, con sport, musica, incontri, gastronomia e spettacolo pirotecnico sul lago in occasione della “Festa di Fine Estate ”e “Inizio Autunno”. Si inizia con il mercatino della JM Consult  di Mascolino Gessica che presenta la “Festa delle Regioni”, da venerdì 22 sino a domenica 24 settembre e che prevede fra l’altro due stand gastronomici della cucina slovena. Ci saranno le rappresentanze regionali di Toscana, Piemonte, Sardegna, Sicilia, con produzioni dolciarie, formaggi, salumi, frutta biologica, birre artigianali, panini di zucca-farro e prodotti tipici artigianali. Ci saranno anche complementi di arredo, bigiotteria. Sarà presente l’Associazione Benefica Pescatori a Casa Vostra: creata da anni e che rappresenta la città e la ricchezza di Cesenatico, cioè la pesca. Quattro pescatori si sono riuniti, qualche anno fa per creare un’associazione che rilanciasse le ricchezze del proprio territorio, quindi i piatti prelibati ed il pesce. I piatti sono delle prelibatezze con risotto classico alla pescatora con pesce fresco, spiedini di pesce, fritti. Il mercatino italiano è volto a far scoprire o riscoprire ai visitatori i gusti e i sapori tipici delle nostre regioni.

TRASPORTO DIALIZZATI, GALLERA: ENTRO FINE ANNO MIGLIOREREMO SERVIZIO

MILANO - 15.09.2017 -"Lo scorso luglio ho incontrato le associazioni che si occupano del trasporto delle persone dializzate per ascoltare quali sono le principali criticita' che lamentano. Ci siamo attivati immediatamente e abbiamo dato mandato ad Areu di mappare il territorio regionale, monitorare la situazione provincia per provincia e di evidenziarci le criticita'. Entro fine anno auspichiamo di offrire un sistema piu' efficiente". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera a seguito dell'audizione dei rappresentanti di Aned Lombardia, oggi, in Commissione Sanita' a Palazzo Pirelli, sul servizio trasporto dializzati in Lombardia. MONITORAGGIO - "Regione Lombardia - ha spiegato Gallera - e' molto attenta alle necessita' di chi soffre di patologie nefropatiche e deve sottoporsi a cicli continui di dialisi. Terapie molto delicate che talvolta possono rendere difficili anche gli spostamenti. Abbiamo gia' avviato con Areu e in collaborazione con le Asst i centri dialisi, tenendo presenti le proposte di Aned (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e trapianto), una rilevazione puntuale delle modalita' di svolgimento del servizio di trasporto dei pazienti in dialisi nei diversi territori e delle eventuali disfunzioni presenti".

BANDA E GASTRONOMIA A CITTIGLIO

CITTIGLIO – 13.09.2017 -Si terrà il prossimo fine settimana, a Cittiglio, presso il parco feste della stazione la prima Festa Gastronomica della Banda musicale di Cittiglio. L’appuntamento è per sabato 16 e domenica 17 settembre. Ad organizzare la festa è lo stesso corpo musicale “Amici della Musica” di Cittiglio che propone una manifestazione per raccogliere fondi per finanziare le attività della banda cittadina. L’invito alla festa è, quindi, esteso a tutti coloro che vogliono, in qualche modo, sostenere il corpo musicale e le sue iniziative. Ecco quindi la nuova festa che propone l’accostamento tra un piatto “antico” il baccalà alla vicentina & mantecato, e un piatto “giovane” come l’hamburger e patatine. Da qui il nome di fantasia dato alla festa gastronomica “Bandaccalà & Bandburger”, nato dalla fusione delle specialità culinarie con il nome “Banda”. Assieme ai due piatti forti, saranno serviti anche polenta, pastasciutta, salamini, birra alla spina, vino e bibite, per soddisfare tutti i “gusti”. La festa propone due appuntamenti: la cena di sabato sera ed il pranzo di domenica. Alla sera del sabato intrattenimento musicale con i Fahrenheit Queen Band.

STAGIONE TEATRALE LUINESE -2017-

LUINO -13.09.2017 - Il Direttore Artistico Oscar Masciadri ha presentato ieri a Luino la Stagione Teatrale Comunale 2017-2018 con l'Assessore Pier Marcello Castelli. 'Sarà una Stagione interessante sin dal primo spettacolo, per cui ci aspettiamo un 'sold out': infatti il Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show viene a Luino tra le prime date in Italia e coinvolgerà il pubblico. Abbiamo spaziato nei generi ed abbiamo individuato alcune proposte 'intramontabili 'come 'Miseria e Nobiltà'.In conferenza stampa, Masciadri ha sottolineato le novità presenti in cartellone. 'L'operetta ' LA VEDOVA ALLEGRA' sarà con musica dal vivo, nella versione 'classica' - talvolta, al giorno d'oggi, le operette sono in playback-. L'attrice Elena D'Angelo che la porterà in scena, è strepitosa e la gente si ricorderà di questo spettacolo fantastico anche per la sua scenografia. In quanto all'altra novità, ANDANDO VIVENDO è interpretato da Saule Kilaite, una violinista lituana che si è esibita anche nel contesto di alcuni festival jazz e si proporrà con Marino Delgado Rivilla, uno dei clarinettisti della Scala di Milano. Coloro che hanno già seguito questo spettacolo sono rimasti esterrefatti. Invito tutti a prender posto in questa fantastica kermesse teatrale'.