FUNZIONA - “L’AUTOSTRADA DEI PESCI" PIU’ ALTA D’ITALIA

LUINO - 13.03.2015 - E’ stata ribattezzata “l’autostrada dei pesci più alta d’Italia” e con la fine dei lavori, proprio in questi giorni è già possibile osservare i primi risultati, ma soprattutto il passaggio delle specie ittiche che popolano i laghi Maggiore e Ceresio e che utilizzano questo corridoio ecologico per gli spostamenti. Proprio l’entrata in azione a regime del passaggio per i pesci della diga di Creva, fortemente voluto dalla Provincia di Varese, costruito con Enel, Canton Ticino e Regione Lombardia grazie all’importante contributo di Fondazione Cariplo, è stata lo spunto del convegno tenutosi qualche giorno fa a Luino. L’opera è tecnicamente una “scala” di risalita a bacini successivi, la più alta d'Italia visto che copre un salto di 24 metri, che permette la riconnessione ecologica dei laghi Ceresio e Verbano.

TEST - RALLY, SUI TORNANTI DI MONTEGGIA CON F.PENSOTTI - G.FALZONE -

LAVENO MOMBELLO - 13.03.2015 - Test prova auto rally, quella che si è svolta ieri fra le 14,30 e le 16 sui tornanti di via Monteggia a Laveno (la strada che porta dal centro alla frazione Monteggia. Strada bloccata, con tanto di ordinanza comunale per permettere il test-rally sotto gli occhi vigili della polizia locale e con il supporto della Prociv lavenese e del personale del gruppo rally. Tuttavia per ridurre i disagi dei residenti, sono state fatte delle sospensioni che hanno permesso il transito alla viabilità locale e non. Di questa prova e del suo equipaggio lavenese si scrive: "Dopo oltre quindici anni di carriera agonistica al volante delle vetture più disparate con le quali ha colto piazzamenti di rilievo in ogni parte d’Italia, per il varesino Filippo Pensotti, in coppia con Gabriele Falzone, è giunto il momento di debuttare al volante della Citroën DS3 RRC messagli a disposizione da D-Max Racing: lo farà in occasione della gara di casa in programma il prossimo fine settimana,

E' QUELLO DI MOMBELLO, UNO FRA I MIGLIORI ORATORI DELLA DIOCESI

MILANO - 12.03.2015 - L'oratorio di Mombello è fra i migliori della diocesi. Lo si scopre nella presentazione di uno studio sugli oratori lombardi. A dirlo è stato lo stesso arcivescovo di Milano, Angelo Scola. Uno studio sugli oratori in cui si scopre che: almeno un bambino straniero è presente nell'86% degli oratori lombardi, fra questi, circa uno su tre è di religione musulmana. Il dato emerge da uno studio Ipsos Italia sugli oratori della Lombardia, il primo di questo tipo in Italia, presentato alla Curia arcivescovile di Milano. «Mediamente - ha detto il presidente di Ipsos, Nando Pagnoncelli - i bambini o ragazzi stranieri sono l'11% di quelli che frequentano gli oratori lombardi, quindi quasi uno su dieci. Un fenomeno - ha sottolineato Pagnoncelli - più diffuso nelle grandi città ma presente anche nei piccoli comuni al di sotto dei mille abitanti, dove in due oratori su tre c'è almeno un bambino o ragazzo straniero».

“UOVO DI PASQUA SOLIDALE” - CRI -

LAVENO MOMBELLO- 12.03.2015 - La Croce Rossa Italiana - Comitato Locale del MedioVerbano di Gavirate ha deciso, dopo gli ottimi risultati del Torrone Solidale, di promuovere anche per Pasqua una iniziativa affinché un semplice dono sia un “regalo utile” per chi lo fa e chi lo riceve. A Pasqua dona un “UOVO DI PASQUA SOLIDALE” A soli 10 € potrai avere Uovo da 300gr, prodotto artigianalmente in Italia, al latte con una confezione personalizzata per Croce Rossa Italiana. Aderendo a una di queste iniziative sosterrai attraverso “semplici ma significativi gesti” le attività del Comitato Locale del MedioVerbano (Gavirate), tutelando e proteggendo la salute e la vita, promuovendo lo sviluppo dei giovani e una cultura della cittadinanza attiva. Chi fosse interessato può contattare Lucchini Filippo d.t. Area VI – Sviluppo all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o all’email del comitato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NUOVE PIANTUMAZIONI IN VIA B.LUINI A LUINO

LUINO - 12.03.2015 - Durante questa settimana è stata ultimata la piantumazione di 14 alberelli in via Bernardino Luini, dei biancospini con fiori doppi rosa carminio, i Crataegus Oxyacantha “Paul’s Scarlet”. Questi alberelli si trovano sul marciapiede prospiciente alla scuola media e all’attuale sede dell’Agenzia delle Entrate. La fioritura sarà primaverile, la chioma sarà contenuta in autunno, in cui i frutti cangiano in colore rosso. “Obiettivo dell’intervento – dichiara il Sindaco Andrea Pellicini – è stato quello di dare una nuova immagine alla via Bernardino Luini, cercando, attraverso i nuovi alberi, di nascondere il cemento che faceva da assoluto protagonista. Inoltre, si crea così un collegamento ideale tra l’abitato di Luino e quello di Creva.” Quello di cercare di alberare alcune vie cittadine era un preciso punto programmatico del mandato dell’Amministrazione Comunale.

"IMPRIGIONA" MAMMA E NONNA IN CASA, A TRE ANNI

LAVENO MOMBELLO - 12.03.2015 - (foto archivio) "Imprigiona" mamma e nonna in casa, a soli tre anni, le liberano i vigili del fuoco volontari di Laveno Mombello. Tre anni, la birbantella giocando, chiude a chiave la porta d'una stanza e s'addormenta davanti alla tv. E' successo ieri verso le 15,30 in via Cesare Battisti a Laveno Mombello (zona Ponte). L'impresa della piccola "sequestratrice", ovviamente inconsapevole, s'è conclusa con l'intervento liberatorio - in tutti i sensi - dei vigili del fuoco del distaccamento volontario di Laveno Mombello, i quali sono intervenuti presso il condominio di via Cesare Battisti, ed hanno dovuto utillizzare le scale per raggiungere l'abitazione posta al terzo piano, in cui la bimba di tre anni aveva imprigionato, senza volerlo, ma con risultati quanto mai reali, mamma e nonna. L'appartamento, che vedeva la presenza di una porta blindata, con le chiavi poste all'interno, non ha permesso ai soccorsi di intervenire dall'interno

UN NUOVO AMBULATORIO PER LE DONNE DI ISPRA

ISPRA - 11.03.2015 - Un nuovo ambulatorio gratuito per le donne ispresi : il Comune e i volontari di ANDOS per la lotta al tumore al seno. Il tumore al seno non è una malattia come le altre, ma qualcosa di più complesso e profondo; una ferita non solo del corpo, ma anche dell’identità femminile e che richiede quindi un supporto e un approccio ancor più specifici. E’ quindi fondamentale l’attività di prevenzione, per intervenire in tempo, curando tempestivamente una piccola lesione prima che si trasformi in qualcosa di più grande. Solo in questo modo si può garantire una terapia conservativa e una completa guarigione. Il Comune di Ispra, da sempre sensibile ai temi che riguardano la salvaguardia della salute, ha deciso così di avviare dal prossimo mese di Marzo, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Andos Varese, un ambulatorio gratuito di senologia.

COMPARTECIPAZIONE ALLE SPESE DI ELISOCCORSO SE...

MILANO -11.03.2015 - da "Il Giorno" - Potrà essere richiesta una compartecipazione alle spese per gli interventi del soccorso alpino e dell’elisoccorso in montagna, qualora l’escursionista non debba ricorrere alle cure del Pronto Soccorso e ad accertamenti diagnostici. L’esborso potrà essere maggiorato in caso di comportamento imprudente. Queste le principali novità contenute nella legge, illustrata da Lara Magoni (Lista Maroni), primo firmatario Francesco Dotti (Fratelli d’Italia), approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale (38 sì, 27 contrari). A favore si sono espressi FI, NCD, Lega Nord, Lista Maroni, Fratelli d’Italia e la consigliera Baldini del Gruppo Misto - Fuxia People. Contrari PD, Patto Civico e M5S. A rinforzare lo scopo della legge, che punta all’educazione e alla promozione del turismo responsabile, l’Assemblea regionale ha inoltre approvato a maggioranza

A LAVENO CHIUDE LA BIGLIETTERIA DI FERROVIE NORD

MERCOLEDI - 11.03.2015 - DA VARESENEWS - Da giovedì 12 marzo le biglietterie FerrovieNord, della stazione di Laveno-Mombello Nord e di Venegono Superiore-Castiglione, sospenderà il servizio di emissione dei titoli di viaggio, ferroviari e integrati effettuato per conto di Trenord. Lo comunica direttamente l'azienda Trenord che spiega, però, che per continuare a garantire il servizio ai propri Clienti, ha affidato il servizio di vendita dei titoli di viaggio a esercizi situati all’interno della stazione FN: A Laveno Mombello la “Tabaccheria Gemelli" e il "Caffè Bellevue". I due punti vendita sono già operativi e dotati di una macchina da banco che consente l’emissione dei titoli di viaggio su supporto elettronico e cartaceo, in relazione al tipo di biglietto/abbonamento richiesto dal cliente. Inoltre, sempre in stazione, è presente una self-service emettitrice automatica per l’emissione di biglietti ed abbonamenti.

LUINESE TENTA DI PAGARE UNA MULTA, CON 7 ETTI DI MONETINE

CASLANO (CH) - 11.03.2015 - Da "Il Corriere del Ticino - Da una parte il principio che i soldi son soldi, dall'altra il buon senso. In mezzo, quattrocento monete da 5 centesimi di franco e una multa da pagare. Comincia tutto martedì scorso a Caslano. Una frontaliera luinese di origini sudamericane sta guidando la sua auto sulla strada cantonale ed è in colonna. Con una mano tiene il volante e con l'altra, ahi lei, il cellulare. Colta in flagrante dalla Polizia comunale, riceve una contravvenzione di 100 franchi che l'agente di turno invita a pagare subito, ma la signora non ha con sé abbastanza denaro. In questi casi – ci spiegano al comando – viene chiesto di lasciare qualcosa come garanzia. Non è una legge, ma una prassi in uso a Caslano per far fronte al problema delle multe non pagate e che la Polizia cantonale, ad esempio, non adotta: se non può essere saldata subito,