AMMODERNAMENTO LINEA FERROVIARIA - STATO DEI LAVORI -

LUINO - 19.07.2017 - Sempre molto alta l'attenzione dell'Amministrazione comunale sui lavori di ammodernamento della linea ferroviaria, per questo questa mattina nel municipio di Luino il sindaco Andrea Pellicini e l'assessore Alessandra Miglio con i tecnici comunali si sono incontrati con l'ingegner Vincenzo Macello, direttore di produzione Rfi Lombardia, accompagnato dal suo staff. È stato un colloquio chiarificatore su diverse questioni legate ai lavori in stazione e sulla linea. Buone notizie sul fronte cronoprogramma, che a oggi è rispettato, con la fine dei lavori prevista per il 9 dicembre, l'ing. Macello riferisce che è stato raccomandato di prestare la massima attenzione ai tempi ed ai livelli di emissione sonora per creare il minor disturbo possibile alla popolazione; nelle gallerie, rinnovate con nuovi impianti di sicurezza e cassonetti strutturati ribassati è stato introdotto l'uso di speciali frese per contenere il rumore rispetto ai deframmentatori tradizionali. Meno buone le notizie riguardo alla possibilità di collegare a breve le due stazioni di Laveno, per settembre non sarà possibile come auspicato per difficoltà burocratiche legate al dialogo complesso tra due enti come Rfi e l'autorità di certificazione, però si sta lavorando per risolvere la questione il prima possibile,

IMPORTANTI INVESTIMENTI REGIONALI A FAVORE DEI LAGHI VARESINI

MILANO - 17.07.2017 - "Abbiamo scelto ancora una volta di puntare su quanto di piu' bello la nostra Regione possa esprimere. I laghi della Lombardia rappresentano un tesoro inestimabile da proteggere e valorizzare". Cosi' l'assessore di Regione Lombardia Francesca Brianza commentando l'approvazione in Giunta regionale della programmazione degli interventi per lo sviluppo della navigazione turistica e di linee sulle acque interne, della portualita' e delle infrastrutture di trasporto per le annualita' 2017-2019. 9 INTERVENTI PER IL TERRITORIO VARESINO - "Per quanto riguarda il territorio di Varese - commenta Brianza - sono state stanziate importanti risorse per i laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese, Ceresio, Piano e Ghirla per un totale di 9 interventi. Attraverso i contributi sara' possibile effettuare opere di adeguamento delle strutture esistenti, abbattimento delle barriere architettoniche, riqualificazione e costruzione di nuovi pontili e approdi, potenziare i porti pubblici e tutte le opere funzionali al demanio lacuale e al suo utilizzo pubblico". IMPEGNO CONCRETO - Nello specifico ammonta a 690 mila euro lo stanziamento a carico di Regione Lombardia per finanziare nuovi interventi per il 2017/2018 per le autorita' di bacino lacuale

LAGO CROMATICO MERCOLEDì, 19 LUGLIO, A RANCO

RANCO - 17.07.2017 - Dopo il successo dello spettacolo tenuto da Betty Colombo lo scorso 5 Luglio nel cortile della Ex ILAR di Ranco e il suo racconto sulla storia della fabbrica che ha segnato parte della storia moderna del paesino sul lago, continua il desiderio di riscoprire la storia dei primi anni del secolo scorso insieme alla volontà di dare lustro ai luoghi dove da sempre si è sviluppata la vita del paese. Ecco che la sera di mercoledì 19 Luglio prenderà vita la caratteristica Piazza Venezia nel cuore di Ranco, con le sue case particolari un tempo abitazioni dei pescatori del paese. Per ritornare all’epoca in cui anche la Ex ILAR era attiva, verrà proposto un concerto incentrato sul repertorio italiano - di ispirazione americana - sorto a partire dagli anni ‘30 con il Trio Lescano e poi sviluppato nei decenni successivi dal Quartetto Cetra. Protagonista della serata saranno The Cocoon, formazione milanese composta da un trio vocale: soprano Mariarita Ortolani, primo contralto Giuditta Gambolò, secondo contralto Fiammetta Galliani; agli strumenti, una classica formazione in trio jazz: alla batteria Marcello Colò, musicista dalla spiccata sensibilità musicale; al contrabbasso Fabio Mazzola, musicista da 20 anni noto nella scena milanese;

LA PROCIV RIPULISCE LA FOCE DEL TORRENTE FRODA

CASTELVECCANA – 17,07.2017 - Vasta operazione a favore di una mirata prevenzione idrogeologica, quella posta in atto sabato a Caldè di Castelveccana, da parte dei gruppi di protezione civile della Comunità Montana Valli del Verbano, che ogni anno puntano a obbiettivi di grande utilità a favore del territorio. Così dopo l’operazione “Margorabbia” e “Dumenza”, tanto per citarne alcuni, quest’anno è toccato a Castelveccana con il torrente Froda, un corso d’acqua che scorre attraverso uno degli angoli montani più interessanti di Castelveccana, con particolare interesse naturalistico oltre che turistico con la ben nota Cascata della Froda. Il “cantiere” dei gruppi di protezione civile è stato in questa occasione quello che si snoda fra la foce con il lago Maggiore, sotto Santa Veronica e il ponte delle ferrovia. Zona che sta vivendo in questi giorni una massiccia presenza turistica. Questo tratto del torrente già nel 2014 aveva registrato un intervento di escavazione a cura del Genio Civile, area che è stata totalmente invasa dalla vegetazione infestante, con serio pregiudizio idrogeologico. Oltre una cinquantina di volontari si sono cosi dati appuntamento sabato mattina alle ore 6,30 e sino a mezzogiorno,

SABATO 22 LUGLIO - "LA NUOTATA DELL'EREMO"

LEGGIUNO –16.07.2017 - Dopo che il maltempo ha preoccupato sul finale l’edizione della “Nuotata Dell’Eremo” dello scorso anno, che alla sua 21°edizione si disputava fra le due sponde del lago Maggiore fra Stresa e Reno di Leggiuno, la tradizionale e attesa 22° edizione per la prima volta, si svolgerà quest’anno all'interno del Golfo di Reno di Leggiuno. Da dire che tutte le edizioni di questa manifestazione natatoria, grazie al più che vasto spiegamento di mezzi di soccorso, non ha mai registrato incidenti, con un’organizzazione che da sempre non ha mai lasciato nulla al caso coinvolgendo decine e decine di enti, organizzazioni e sodalizi, sia a livello sanitario che di sicurezza. Ma per quest’anno va cosi, poi per il prossimo anno è stata riconfermata l'attraversata Stresa-Reno di Leggiuno. Gli organizzatori della manifestazione sono il Gruppo Nuoto Cral Alenia Aermacchi, che avvicinati hanno fatto sapere che: “Abbiamo ancora posti disponibili su tutti e tre i percorsi in programma. Già registrati in gara ci sono nuotatori provenienti da diverse nazioni, fra cui Inghilterra , Belgio, Germania, Brasile, Svizzera oltre naturalmente a molta gente proveniente da tutto il nord Italia e da altre regioni del Sud Italiane.” Tre i percorsi e le partenze di questa edizione che si svolgerà sabato 22 luglio a Reno

DOMANI VIA il XXI FESTIVAL DEL PANZEROCK

LAVENO MOMBELLO – 13.07.2017 - Ritorna , da domani sera (venerdì 14 luglio) per continuare domani , sabato 15 luglio , la tradizionale e seguitissima festa della buona gastronomia e musica, per la zona del medio Verbano. Si tratta della 21°edizione del “Festival del Panzerok ” che si svolge presso il Parco degli Alpini di Mombello . La manifestazione, ogni anno richiama migliaia di persone per la buona gastronomia e musica, visto che da sempre si avvale di provetti cuochi e cuoche che sfornano quintali e quintali dei “mitici” panzerotti , un’autentica specialità di questa festa mombellese . Fatti a mano, impastati e cotti al momento, ripieni di calda mozzarella fumante e pomodoro, sono una vera prelibatezza da gustare con una buona birra e ascoltando del sano rock! Una festa che si è guadagnata l’encomio delle migliaia di partecipanti all’evento che è a cura degli “Amici del Panzerock ”, associazione ONLUS, che vede ogni loro sforzo premiato dalla sentita determinazione di fare beneficenza a chi necessità, loro dicono “di un modesto aiuto”, cercando sempre di dare una mano ai "meno fortunati" e ai sodalizi che propongono una presenza costruttiva sul territorio.

ORDINANZA SINDACALE PER RAMI E SIEPI SPORGENTI SULLA STRADA

LAVENO MOMBELLO – 13.07.2017 - Piante sporgenti sulla sede stradale, che spesso ne ostacolano la normale visibilità e viabilità, sono presenti sia sulle strade comunali che sulla Sp 69, ma anche sulla 394 (dir). In attesa che anche la Provincia faccia la sua parte, il sindaco di Laveno Mombello Ercole Ielmini ha emesso una specifica ordinanza, che non riguarda solo le piante, ma anche le siepi, i rami sporgenti ai margini delle strade e la rimozione di detriti, terra e ghiaia che a causa di eventi meteo, finiscono sulla sede stradale creando pericolo per la pubblica incolumità. E’ purtroppo accaduto nei giorni scorsi, che in seguito alla presenza di detriti sulla sede stradale, in via Profarè, un ciclista è scivolato finendo ferito a terra. L’uomo ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere. Sul posto i carabinieri di Laveno, intervenuti per i rilievi di rito, avevano chiesto un intervento urgente di messa in sicurezza e sul posto è così giunta la protezione civile lavenese, che con la propria autobotte munita di idranti, ha ripulito il manto stradale dai detriti. Il sindaco fa presente come: “La strada pubblica, ed ad uso pubblico, deve sempre garantire le condizioni di transitabilità in piena sicurezza; spesso i bordi e i cigli delle sedi stradali,

LAGO CROMATICO SABATO 15 LUGLIO AD ANGERA

ANGERA -13.07.2017 . Sabato 15 Luglio ad Angera: Caravaggio, un flautino e una fisarmonica - “Luci ed Ombre” è il titolo del prossimo evento del Festival Il Lago Cromatico, che si svolge sabato 15 Luglio presso la Piazzetta Ex S.A.M.A di Angera alle 21.30. Protagonisti del concerto sono due musicisti di fama internazionale: Eyal Lerner, flauto dolce, e Nadio Marenco, fisarmonica, che si esibiscono in una scenografia suggestiva e particolare dove la musica si fonde con l’arte, in un viaggio musicale che esplora le tinte e i colori dal barocco fino al repertorio contemporaneo. L’insolito concerto prende spunto dall’opera del Fanciullo con Canestra di Frutta del Caravaggio realizzata a tutta parete dallo street artist varesino Andrea Ravo Mattoni nella piazza che ospita il concerto. Eyal Lerner è un artista di fama internazionale eclettico nel senso più pieno del termine, flautista prima di tutto, ma anche cantante, attore, regista. Lerner si esprime con un linguaggio che spazia tra i vari ambiti musicali con la massima fantasia creativa e lo vedremo protagonista insieme all’affermato fisarmonicista Nadio Marenco, musicista dal vastissimo repertorio e capace di interpretare differenti generi musicali,

SITUAZIONE SOCCORSO NAUTICO VVF VERBANIA

VERBANIA - 11. 07.2017 - Scrivono i sindacati dei vigili del fuoco di Verbania in merito al soccorso nautico. "Le scriventi Organizzazioni Sindacali alla luce degli articoli apparsi sugli organi di stampa a seguito di conferenza stampa riguardo il ritorno della Guardia Costiera sul Lago Maggiore dal 01/07/2017 per la stagione estiva 2017, intendono rimarcare il mancato coinvolgimento dei Vigili del Fuoco del Comando del V.C.O. nella partecipazione ATTIVA al soccorso tecnico urgente negli specchi d’acqua della Provincia nonostante all’interno dello stesso vi sia personale altamente specializzato nel campo del soccorso acquatico (soccorritori acquatici), patentati nautici e conduttori di moto d’acqua. Detto personale SE in possesso di idonei mezzi antincendiio e nautici puo’ garantire un livello di sicurezza (intesa come Safety) elevato e tempestivo rispetto a quello attuale che si presenta ad oggi deficitario e irto di criticita’ per i motivi sotto riportati. Si rammenta al proposito che il coordinamento e la competenza del Soccorso nelle acque interne come fiumi , laghi e bacini artificiali, e’ appannaggio del C.N.VV.F. in base alla legge n° 1570 del 1941

MONITORAGGIO DELLE RISORSE IDRICHE REGIONALI

MILANO - 11.07.2017 - "Su sollecitazione delle associazioni degli agricoltori sara' avviato l'iter per la richiesta al Ministero della deroga al minimo deflusso vitale per il lago d'Idro (Brescia) e nei prossimi giorni sara' convocato un apposito tavolo di aggiornamento in materia". ASSESSORI A TAVOLO MONITORAGGIO RISERVE IDRICHE - Lo ha detto l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Terzi che, insieme ai colleghi di giunta Viviana Beccalossi (Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta' metropolitana) e Gianni Fava (Agricoltura), ha coordinato il 'Tavolo per il monitoraggio delle riserve idriche' convocato a Palazzo Lombardia. I PRESENTI - Al Tavolo hanno partecipato i rappresentanti delle Province, delle Organizzazioni professionali agricole, dei Consorzi di bonifica e irrigazione e gli operatori delle societa' energetiche. LIVELLO GRANDI LAGHI ASSICURA IRRIGAZIONE - "I dati sulla disponibilita' idrica aggiornati a oggi - hanno spiegato gli assessori in una Nota congiunta - ci consentono di affermare che in Lombardia, pur in una situazione di generale attenzione dovuta al perdurare di una stagione straordinariamente siccitosa,