LUINO - RINNOVATA LA PALESTRA

LUINO - 17.11.2016 -Il Comune di Luino ha completato in questi giorni la nuova pavimentazione della palestra delle Scuole Medie, sostituendo quella precedente non più rispondente ai normali requisiti di sicurezza. L'intervento, sollecitato dalla scuola e, ancora lo scorso anno da Roberto Cagliani allora Presidente della Luino Volley, è stato completato con la sostituzione dei canestri. I costi effettivi dei lavori: · La nuova pavimentazione in gomma è stata realizzata dalla Ditta SPORTISSIMO & C. Snc di Albino (BG) per un importo di € 25.259,98.= (IVA 22% compresa) · Intervento di sostituzione dei canestri e revisione delle attrezzature sportive installate nella palestra, opere eseguite dalla Ditta ROSA SPORT Sas di Arcisate (VA) per un importo di € 3.068,30.= (IVA 22% compresa). La Giunta Comunale ha inoltre stanziato la somma di Euro 15.000 per imbiancare la palestra e gli spogliatoi. L'obiettivo è quello di eseguire le opere durante le vacanze di Natale. 

ENTRA IN ESERCIZIO IL 12 DICEMBRE, LA NUOVA GALLERIA DEL GOTTARDO

LAVENO MOMBELLO – 16.11.2016 - Procedono a pieno ritmo le fasi di prova per poter testare le condizioni realistiche della nuova galleria del Gottardo, ieri i treni InterCity ed EuroCity al San Gottardo hanno circolato attraverso la galleria ferroviaria più lunga al mondo anziché sulla linea panoramica del San Gottardo le Galleria di base del San Gottardo. Le Ferrovie Federali Svizzere annunciano che sono pronte per la messa in esercizio della nuova galleria l’11 dicembre 2016. Le FFS metteranno quindi in esercizio la Galleria di base del San Gottardo fra poco più di 20 giorni garantendo un trasporto ferroviario sicuro e affidabile e informano come nella fase di prova è emerso che l’offerta del 2017 nel traffico merci e viaggiatori può essere attuata in base all’orario mentre l’attuale fase di prova in corso ha mostrato che i treni viaggiatori raggiungono la velocità attualmente prevista di 200 km/h nella Galleria di base del San Gottardo e che i treni merci possono circolare a 100 km/h e con un peso rimorchiato previsto di 1600 tonnellate al massimo in direzione nord-sud e di max. 1400 tonnellate in direzione sud-nord. Pertanto è possibile rispettare i tempi di viaggio e di traccia pianificati.

SPORT FEMMINILE A LUINO

LUINO -14.11.2016 -'Durante questi mesi a Luino è stata creata una grande opportunità per le ragazze del territorio, proponendo loro di costruire una squadra.- commenta il Vice Sindaco Alessandro Casali - Ieri sera si è raggiunto un altro importante obiettivo, quello di impegnarci per far crescere le ragazze grazie ad una collaborazione con il Football Milan Ladies. A Luino siamo onorati che si sia concretizzata questa opportunità in un settore in crescita, come lo confermano gli stessi esperti su testate prestigiose come Calcio e Finanza'. Continua il percorso del Football Milan Ladies verso l'affiliazione con il Luino Ladies, un'iniziativa che andrà probabilmente sviluppandosi durante i mesi a venire.Ieri a Luino si è svolto un incontro importante per costruire un progetto a cui sono intervenuti anche Germano Sessa, il Direttore Sportivo del Football Milan Ladies ed il Presidente del Football Milan Ladies Eros Badin.'Trattasi di un progetto sia tecnico che etico che e' in fase di lancio. - dichiara il Presidente -Noi faremo formazione tecnica con gli allenatori per costruire un settore giovanile specifico per il calcio femminile. Le qualita' delle donne sono differenti dai maschi, ad esempio mostrano un'attitudine all'impegno che non si riscontra nei ragazzi.

10° EDIZIONE DELLA FESTA DI HALLOWEEN A LAVENO

LAVENO MOMBELLO – 29.10.2016 - Torna a cura della Pro Loco lavenese sotto la guida di Franco Liuzzo la Festa di Halloween, una fra le prime iniziative simili delle due sponde del Verbano, visto che la prima edizione risale al 1996, ed era stata poi sospesa dopo il 2005. Quindi quella di lunedì 31 ottobre è la 10° edizione, che si svolge a cura della Pro Loco. L'iniziativa che ogni anno richiamava sul lungo lago migliaia di spettatori, molti quelli tradizionalmente mascherati secondo l'antica tradizione di questa festa si spera ottenga lo sperato successo. Era iniziata nel 1996, non senza qualche scetticismo e resistenza di chi la indicava e ancor oggi la indica come festa "pagana", giustamente non legata alle nostre tradizioni. Ma oggi questa ricorrenza viene festeggiata persino negli oratori, mentre si sono moltiplicate le iniziative e i festeggiamenti in ogni parte d'Italia e della nostra provincia. Alla serata, come informa lo stesso presidente della Pro Loco Franco Liuzzo, possono partecipare tutti per una serata, o meglio una notte dedicata alle streghe e ai folletti, che vedrà la partecipazione di piccoli maghi, zucche, creature fantastiche, all’insegna di “dolcetto o scherzetto”.

ESERCITAZIONE CONGIUNTA PROCIV-VVF-GRUPPI DI SOCCORSO - BRUCIA IL "K2" -

LAVENO MOMBELLO – 23.10.2016 - Diverse decine di persone, fra vigili del fuoco, protezione civile e personale di ambulanza, hanno preso parte ieri alla spettacolare e ben riuscita esercitazione congiunta denominata "Laveno 2016” ( la 5° della serie, che ha visto anche esercitazioni a livello Nazionale e regionale). Un’esercitazione che ha visto operare in stretta sinergia i Vigili del fuoco volontari di Laveno Mombello, di Varese, Ispra, Verbania, con la Protezione civile di Laveno Mombello, la Cri di Gavirate l'Sos di Malnate, l'Sos dei Laghi, la Cva di Angera, la Sos di Malnate, la Sos delle tre valli di Cunardo, la Polizia locale e i carabinieri. Lo scenario, come noto prevedeva un’incendio in uno dei palazzi più alti del centro lacustre, quella che fa angolo fra viale Porro e Viale Garibaldi e denominato “K2”. L’allarme è scattato quando un incendio ha avvolto nelle fiamme e fumo il quarto piano dell’edificio coinvolgendo poi il quinto e sesto piano. Simulazione di incendio ben riuscita con l’ausilio di alcune “macchine del fumo” di quelle usate anche nelle discoteche e dei fumogeni a cura della Prociv lavenese. Immediato è scattato l’allarme con telefonata del coordinatore d’impianto ai vigili del fuoco e sul posto è giunta la “prima partenza” di Laveno Mombello e la protezione civile lavenese

ESERCITAZIONE DI PROTEZIONE CIVILE E VVF

LAVENO MOMBELLO -21.10.2016 - Sabato 22 ottobre con inizio alle ore 15,00, a Laveno Mombello,si svolgerà la quinta esercitazione di Protezione civile denominata "Laveno 2016”. Dopo che lo scorso anno la simulazione vedeva un vasto incendio a bordo del traghetto San Carlo della NLM, con diversi feriti ed ustionati e con il coinvolgimento di Trenord, quest’anno l’esercitazione, vedrà nuovamente operare in sinergia la Protezione civile di Laveno Mombello (che quest'anno taglia il traguardo del 41°) con i Vigili del fuoco volontari di Laveno Mombello (che hanno una decennale presenza sul territorio). Impegnati in questa esercitazione sono inoltre: i vigili del fuoco del comando provinciale di Varese con il “Saf”, la Cri di Gavirate l'Sos di Malnate, l'Sos dei Laghi, la Cva di Angera, la Sos di Malnate, la Sos delle tre valli di Cunardo. la Polizia locale. Lo scenario della simulazione coinvolge uno dei più alti palazzi di Laveno denominato “K2” collocato all’inizio di viale Garibaldi e che domina la piazza Imbarcadero. Verrà simulato un incendio all’ultimo piano dell’edificio, che comporterà da parte della Protezione civile di Laveno l’evacuazione coordinata del palazzo, mentre i vigili del fuoco di Laveno, interverranno con la loro nuova autoscala,

IL COMUNE DI CURIGLIA, A RISCHIO ISOLAMENTO

CURIGLIA CON MONTEVIASCO - 14.10.2016 - "Lo strumento utile per risolvere i problemi del Comune di Curiglia potrebbe essere quello dell'Accordo di Programma. Verificheremo se vi siano altri Comuni qui intorno con le stesse necessita', in quel caso si potrebbe pensare a un progetto piu' ampio, coinvolgendo altre Istituzioni, in un intervento che riguardi nel complesso la valle, con capofila il Comune di Luino". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, in visita al Comune di Curiglia con Monteviasco, in provincia di Varese, accompagnato dalla consigliera regionale Paola Macchi, dal sindaco Ambrogio Rossi e dal vice sindaco Giuliano Pitturito. Presenti alla visita anche il vice sindaco di Luino Alessandro Casali e il presidente della Comunita' montana Valli del Verbano Giorgio Piccolo. UN PAESE A RISCHIO ISOLAMENTO- Curiglia con Monteviasco e' un piccolo comune di 189 abitanti nella provincia di Varese, al confine con il Canton Ticino. Nel 1989 e' stata inaugurata la funivia che collega quelli che erano un tempo due comuni, Curiglia e Monteviasco appunto.

LUINO PERDE UN ILLUSTRE ARTISTA

LUINO - 13.10.2016 - “Luino perde il più illustre dei suoi concittadini, insignito dal Comune della cittadinanza onoraria nell'ottobre del 1996, ancora prima di ricevere il Premio Nobel”– così il Sindaco Andrea Pellicini commenta la scomparsa di Dario Fo avvenuta nella mattinata odierna. “Tutto il mondo conosce i suoi più grandi capolavori – continua il Sindaco – ma noi amiamo ricordarlo per le sue straordinarie performance sulle carrozze dell'accellerato Luino-Gallarate 'suo palcoscenico, con platea sempre esaurita e festante!' come lo stesso Fo narra nel Paese dei Mezaràt, pubblicazione del 2002 a cura di Franca Rame. Fantastica anche 'Ma la Tresa ci divide' del 1948, commedia grottesca sulla storica rivalità tra Luino e Germignaga, che, proprio in quell'anno, riottenne l'agognata indipendenza territoriale dopo l'unificazione operata dal Duce nel 1928 e mai accettata dai germignaghesi. Oggi la Tresa ci unisce nel suo ricordo”.

GIOCHI AL MUSEO DI CERRO

LAVENO MOMBELLO - 09.10.2016 - Oggi - domenica 9 ottobre- sarà una giornata speciale per tutti i bambini, le bambine e le loro famiglie perché torna F@Mu 2016: Famiglie al Museo. Per questo al Museo Internazionale del Design Ceramico di Cerro sarà una giornata speciale per tutti i bambini, le bambine e le loro famiglie. Il MIDeC per il quarto anno consecutivo aderisce all’iniziativa organizzando attività speciali, per permettere ai più piccoli di avvicinarsi alla collezione di ceramiche del museo in modo giocoso, imparando cose nuove divertendosi, crescendo confrontandosi. Alle famiglie sarà proposto un pomeriggio di cultura, ma soprattutto ricco di giochi e creatività. In linea con quello che è il tema della manifestazione: “Giochi e gare al museo”, per l’occasione sarà allestita anche una mostra di giocattoli storici degli anni 50-60-70 provenienti dal museo Fro di Omegna (VB), dal titolo: “Giochi familiari” - Il grande si fa piccolo e i piccoli si fanno grandi” , la mostra ha come filo conduttore il “gioco simbolico” o gioco di finzione relativo all’ambito della casa, si tratta infatti di giochi che riproducono il mondo degli adulti su piccola scala (la mostra sarà visitabile fino al 23 ottobre).

L'ENTE MONTANO E' SEMPRE ATTENTO AL FUTURO DEGLI OSPEDALI

CITTIGLIO – 09.10.2016 - Dopo il documento di preoccupazione inviato alla regione Lombardia e alla Provincia in merito ai chiarimenti sulla sorte dei presidi ospedalieri di Luino, Cittiglio e Angera, da parte dei sindaci di Laveno Mombello, Maccagno con Pino e Veddasca, Curiglia, Germignaga, Porto Valtravaglia, Brezzo di Bedero, Grantola, Cassano Valcuvia, Brinzio, Castello Cabiaglio, Brenta, Gemonio, Masciago Primo, nel dibattito intervengono ora il presidente della Commissione Sociosanitaria della Comunità Montana Valli del Verbano, dr. Paolo Enrico, ed il Presidente della Comunità Montana stessa, dr. Giorgio Piccolo, che intendono puntualizzare che da sempre la Comunità Montana Valli  del  Verbano è attenta  all'evoluzione della sanità  locale, tanto che da circa  un anno si  è dotata di  una Commissione Socio-Sanitaria  interessata alla salvaguardia delle  strutture ospedaliere del  territorio e cioè di  Luino e Cittiglio. Si rimarca come più volte ci sono stati incontri  tra  il DG  dell'ASST   dr.  Bravi  e i rappresentanti della Commissione nonchè del  dr Piccolo  presidente  della  Comunità Montana. In quelle sedi è stato  sempre garantito dai vertici aziendali  il  mantenimento  di  adeguati standard di  cura .